Skip to content

A spasso per libri – consigli per pratiche di buone letture

31 maggio 2014

L’estate è per antonomasia tempo di letture, ve ne vogliamo proporre alcune di pregio per allietare le prime giornate estive.

Per cominciare vogliamo segnalarvi Stoner di John Williams, Stonerovvero la storia di un personaggio tutt’altro che straordinario, che non si allontana mai troppo dal suo paese natio, mantiene lo stesso lavoro e la stessa moglie (che mal sopporta) per tutta la vita, ha soltanto due amici, uno dei quali morto in gioventù… Credeteci sulla parola: vi innamorerete di lui.

SAmabilie invece la calura estiva vi fa venire voglia di qualche sano brivido vi consigliamo Amabili resti, di Alice Sebold. Siamo distanti dalle atmosfere dei soliti thriller dai meccanismi triti e ritriti; conoscerete un fantasma del tutto particolare, vi racconterà la sua storia e non potrete fare a meno di appassionarvi a lei.

Ora, visto che per recuperare il libro siete saliti al piano superiore della Memo, Nevermindfatevi un altro regalo: raggiungete la stanza M9 e portatevi a casa il Cd Nevermind dei Nirvana di Kurt Cobain. Si è celebrato da poco l’anniversario della sua scomparsa, ascoltando il disco capirete facilmente perché tutto il mondo rimpiange questo grande e sfortunato artista. Sempre a proposito di Kurt Kobain, dal 30 maggio ospitiamo nei nostri corridoi a piano terra una mostra a lui dedicata, con tavole originali di Tuono Pettinato tratte dal Graphic Novel Nevermind, edito da Rizzoli Lizard.

E per gli amanti della nona arte segnaliamo Blu è un colorealtri due fumetti: di Il Blu è un colore caldo della francese Julie Maroh si è molto discusso, soprattutto in virtù di una trasposizione cinematografica (Vita di Adele) che ha suscitato un certo scalpore. Trattasi di una tenera storia d’amore che dimostra come nei sentimenti poco importino questioni di genere e sesso.

Se invece quello cCavalierehe cercate è una lettura più disimpegnata ma sempre di grande valore, vi consigliamo Il ritorno del cavaliere oscuro di Frank Miller, opera seminale che ha ridefinito per i nostri tempi il mito di Batman: per chi nutrisse ancora dei dubbi, la lettura darà ampia dimostrazione di quanto sia sminuente e poco veritiero parlare di Supereroi come genere prettamente infantile.

Vi consigliamo di fare un salto anche in Federiciana, la nostra Biblioteca storica; potrete trovarvi diversi libri meravigliosi che, magari per questione di data di pubblicazione, non trovano spazio in Mediateca. A perdifiatoÈ il caso ad esempio del romanzo capolavoro A perdifiato, di Mauro Covacich, che ci racconta la discesa agli inferi di Dario Rensich, maratoneta chiamato ad allenare una squadra di giovani mezzofondiste in Ungheria, mentre in Italia la sua compagna Maura affronta le ultime battute dell’iter per l’adozione di una bambina che la coppia da lungo tempo attende; una riflessione sull’uomo contemporaneo che rapisce ed assesta numerosi pugni allo stomaco.

Buone letture a tutti!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: