Skip to content

Parco Nazionale del Catria e Nerone

12 aprile 2015

Il Parco del futuro, il Parco che non è…

Mostra fotograficaMostra Lupus

È stata inaugurata l’11 aprile la mostra Parco Nazionale del Catria e Nerone, il parco del futuro, il parco che non è… una mostra fotografica a cura dell’Associazione la Lupus in Fabula in collaborazione con AFNI (Associazione Fotografi Naturalisti Italiani).
La mostra sarà aperta fino a domenica 19 aprile.

Le immagini provengono da quel pezzo di Appennino conosciuto come area del Catria e Nerone, dal nome delle due principali montagne che ne segnano i profili.
Un comprensorio che al 90% ricade in territorio marchigiano, quasi tutto in provincia di Pesaro e Urbino, e che si sviluppa dai 300 metri sul livello del mare fino ai 1.700.
Il progetto del Parco Nazionale del Catria e Nerone coinvolge direttamente 9 comuni: Apecchio, Cagli, Cantiano, Frontone, Piobbico, Sant’Angelo in Vado, Sassoferrato, Serra Sant’Abbondio e Urbania.
Un territorio ricco di natura e di storia, da tutelare e valorizzare: foreste, praterie, fiumi, sorgenti, grotte, animali selvatici rari, ma anche castelli, chiese, eremi, musei, monasteri, artigianato e prodotti tipici locali.
Un parco per gestire e investire, un Parco per un’etichetta di qualità.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: