Skip to content

Come una foglia al vento – Un viaggio terribile

23 luglio 2015

Altri due romazi, scelti tra quelli di Letteraria in città, da leggere sotto l’ombrellone:

Come una foglia nel vento. Cocaine bugs, Claudio Metallo, CasaSirio 14_ Come una foglia al vento

Fine anni ‘80. Peppe Blaganò ha una grande passione per il calcio sudamericano, un piccolo mobilificio in Calabria e una valanga di debiti. L’unico modo per evitare il fallimento dell’attività è accettare la proposta dei Rombolà, la famiglia di ‘ndranghetisti che controlla la zona, disposta ad aiutarlo in cambio di qualche favore. Mischiando calcio e cocaina, narcotraffico e cibo, Colombia e Roberto Baggio, Claudio Metallo tira fuori un romanzo che più veloce non si può, capace di trascinare il lettore nella storia dalla prima all’ultima riga.

Un viaggio terribile, Roberto Arlt, Arcoiris

10_ Un viaggio terribileRacconta un viaggio transatlantico attraverso il pacifico. Durante questo viaggio del terrore, Arlt presenta una serie di personaggi caricaturali: è come se qui ci fossero tutti i temi e le ossessioni della sua letteratura. I personaggi sono quelli tipici della sua opera: indovini, astrologi, predicatori, ubriachi, fanatici, religiosi, donne belle e appassionate ma nessuno di loro è realmente come appare.

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: