Skip to content

La briganta e lo sparviero – Yes, she Cannes – Zorro nella neve

18 settembre 2015

Siamo arrivati all’ultimo appuntamento della rubrica di Letteraria.
In questi mesi vi abbiamo presentato i libri della rassegna e per concludere in bellezza, oggi vi parliamo non di due ma bensì di tre libri.  Le giornate conclusive del premio sono il 9-10 e 11 ottobre ma non allarmatevi perché tutti i libri donati dall’Associazione rimarranno nella collezione permanente della Memo e il prestito non durerà più solo due settimane ma un mese come il resto delle monografie.
Rimane ancora un pò di tempo per votare il libro che avete letto. Vi ricordiamo le modalità di voto:

  1. SCHEDA CARTACEA
    Tramite apposita scheda cartacea disponibile presso la Mediateca Montanari – Memo nella sezione dedicata al Premio Letteraria.
  2. OPAC 2.0
    Sul catalogo provinciale Sebina You è possibile consultare l’elenco
    dei libri di Letteraria nella lista Letteraria 2015.
    Da qui, i lettori iscritti al Sistema Bibliotecario della Provincia, potranno entrare utilizzando username e password rilasciati dal sistema per lasciare una recensione e votare il libro preferito.

La briganta e lo sparviero, Licia Giaquinto, Marsilio

27_ La briganta e lo sparvieroUna mattina di novembre del 1841, una donna scava un fosso in un terreno cretoso di un paese dell’alta Irpinia, poi si accovaccia e partorisce una bambina. La bambina si chiamerà Filomena, e nonostante la miseria crescerà sana e forte, e diventerà bellissima e strafottente. Nella primavera del 1862, in un bosco lungo il fiume Calaggio, il suo destino si intreccerà con quello del brigante Giuseppe Schiavone, detto lo Sparviero. Protagoniste assolute del romanzo sono le figure di donne epiche e tragiche. Una storia del Sud, tra povertà, superstizione, brigantaggio e repressione piemontese.

Yes, she Cannes, Giulia Narciso, Betelgeuse Editore

47_ Yes, she CannesPrendere un episodio a caso di Sex and the City, il primo capitolo della saga di Bridget Jones, una puntata di un coloratissimo programma di Real Time e un documentario sulla Costa Azzurra: con la possibilità di creare un cocktail con simili ingredienti, probabilmente il risultato sarebbe stato “Yes, she Cannes”, opera prima di Giulia Narciso edita da Betelgeuse.

Zorro nella neve, Paolo Zannoner, Castoro

28_ Zorro nella neveLuca scivola veloce sulla neve, libero sul suo snowboard, lontano dalla monotonia di giornate senza senso. La velocità è esaltante! Basta un attimo, però, per cambiare tutto: una valanga, e la neve diventa una prigione. Sembra la fine, ma Luca è fortunato: qualcuno lo salva nella notte. Degli uomini insieme a dei cani. Un cane soprattutto.

 

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: